sabato 5 maggio 2018

Creatività ed anime giapponesi - cap. III


Maggio è il mese dei papaveri, delle rose, dei prati fioriti... e per noi di YupplaCraft questo mese è il mese del post cumulativo più pazzo e fantasioso dell'anno, quello dedicato, come di consueto, alle anime giapponesi... o come comunemente vengono chiamati i cartoni animati! :D
Anche questa volta i titoli sono molto originali e forse non tanto conosciute ai più, ma ci piace moltissimo questo post dell'anno perchè mette in moto la fantasia e ci fa uscire dai soliti schemi dello scrap e del cardmaking.


Rigorosamente in ordine alfabetico ecco cosa hanno inventato le nostre creative:

Anna ha realizzato una card di auguri, interpretando benissimo la caratteristica del protagonista di "One-punch man". Un supereroe che uccide i suoi nemici con un solo pugno. Questa card è un'esplosione di forza e di colori!




Claudia ha tirato fuori il suo lato dark, alterando un piccolo manichino di legno e trasformandolo in un "Ajin", un semi umano ostile e maligno!



Eleonora si è ispirata ai colori dei capelli di Black Jack, il protagonista dell'anime omonimo.
Infatti il protagonista è un medico che  ha i capelli per metà bianchi e per metà neri ed ha realizzato un borsellino perchè questo medico chiede somme altissime per tutti i suoi interventi. E anche se questa caratteristica gli ha fatto ottenere la reputazione di avido in realtà egli dona la maggior parte del denaro che guadagna a chi è più bisognoso.



Laura ha sperimentato il mixed media creando un pannello decorativo, dedicato all'anime Toradora,  che racconta le simpatiche vicede di due studenti. Laura ha inserito i cerchi che contraddistinguono la grafica di questo anime e ha ricamato i due animali, la tigre ed il tragone, da cui ne deriva il titolo.




Maria Antonietta ha realizzato una copertina di un quaderno porta foto interpretando l'anime "Killer B the beginner", che per la sua ambientazione prende ispirazione dalla città di Cremona e da diversi luoghi della Lombardia!!
Maria, ha realizzato questa copertina mettendo in risalto una delle protagoniste contornata dai legnetti.





Monica ha pensato di realizzare un home decor ispirato all'anime "Kakegurui", trasferendo le immagini delle protagoniste su delle rondelle di legno e decorando la cornice con i semi delle carte, essendo i personaggi delle giocatrici compulsive.





Sara ha dovuto interpretare "Prison school", la storia un liceo femminile che decide di aprire le proprie porte anche ai ragazzi... ma la convivenza dei due sessi non sarà tutta rosa e fiori!
Seguendo questo il tema femmile dell'anime, Sara ha realizzato una simpatica e supersexy card di compleanno!


E per il nostro originalissimo post è tutto!
Alla prossima

Il Team di YupplaCraft

Nessun commento:

Posta un commento